Braccialini si appresta a debuttare nel mondo degli orologi e della gioielleria. L’esordio nel settore watches & jewellery grazie alla partnership stretta con Ambre Italia, azienda leader nel campo degli accessori e concessionaria di prestigiosi brand, con un accordo di licenza worldwide che prevede il design, la produzione e la distribuzione di una linea di orologi e gioielli in acciaio.

Un accordo - che avrà una durata triennale - che secondo le previsioni è destinato a generare un fatturato totale di circa 11 milioni di euro.

La prima collezione, presentata in questi giorni a Baselworld, verrà distribuita a settembre sia attraverso il canale retail monomarca Braccialini che attraverso la rete wholesale, specializzata e non.

«L’ingresso del settore watches & jewellery rappresenta per noi un passo importante nello sviluppo di Braccialini, omonimo marchio del nostro gruppo – ha sottolineato Riccardo Braccialini, ad del Gruppo. La strategia di brand extension, iniziata anni fa, non poteva prescindere da una categoria merceologica di grande visibilità come quella degli orologi ed abbiamo scelto un partner di prim’ordine che fosse in grado di garantire la qualità, il design e la distribuzione consona per il marchio. L’orologio griffato ed il gioiello in acciaio hanno avuto un forte sviluppo negli ultimi anni e si sposano bene con l’offerta complessiva di Braccialini, che resta saldamente ancorata al mondo degli accessori».

Soddisfatto anche Lucio Fedele, presidente e ad di Ambre Italia, che dichiara: «Siamo felici di annunciare questa partnership con Braccialini, azienda che grazie all’originale design delle sue borse è riuscita a trasformare ogni sua creazione in un autentico».