Salone dell’auto di Ginevra annullato causa Coronavirus

© Getty Images

Il Coronavirus colpisce un'altra delle manifestazioni più attese dell’anno: il Salone dell’auto di Ginevra. Il comitato organizzatore, infatti, all’ultimo momento ha deciso di annullare l’evento, che sarebbe dovuto iniziare il 5 marzo (lunedì 2 per gli addetti ai lavori). Del resto, era difficile fare diversamente dopo che il consiglio federale svizzero ha imposto l’obbligo di cancellare tutti gli eventi, pubblici e privati, che raccolgono più di mille persone: lo scorso anno, quello che è uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati del settore aveva richiamato più di 600 mila visitatori da tutto il mondo.

Certo, il danno sarà importante, ma la delicatezza del momento impone massima attenzione. “Ci dispiace per questa situazione ma la salute di tutti i partecipanti è per noi e per gli espositori assolutamente prioritaria. Si tratta di un caso di forza maggiore. Agli espositori, che hanno investito in modo massiccio per essere presenti a Ginevra, deriva una perdita molto amara. Noi siamo, però, convinti, che tutte le persone coinvolte avranno comprensione per questa decisione” hanno spiegato gli organizzatori. I biglietti d’ingresso giàvendutiverranno rimborsati.