Audi rispetta i tempi e, a due anni dall’annuncio, conferma per giugno l’arrivo sul mercato dell’Audi Q3, definita come il Suv Premium compatto per eccellenza. Telaio, gruppi ottici e lunotto piatto: il design dell’auto rimarca il carattere sportivo della vettura, pensato per lo sport e il tempo libero, ma capace di muoversi agevolmente anche in città. Anche grazie alla struttura in alluminio del cofano e del portellone posteriore, l’Audi Q3 non arriva a pesare (nella versione base) 1.500 Kg, mentre l’abitacolo, realizzato con l’impiego di molti acciai ultraresistenti, garantisce un elevato standard di rigidità e sicurezza.

Motore e infotainment. Il Suv compatto Audi sarà prodotto inizialmente con tre motori a quattro cilindri, un TDI e due TFSI (da 140 a 211 CV). Tutti i propulsori abbinano l’iniezione diretta alla sovralimentazione Turbo e sono dotati del sistema di recupero dell’energia in frenata e dell’impianto Start&Stop. Nella versione base, che sarà prodotta successivamente, con motore 2.0 TDI 140 CV (103 kW) a trazione anteriore, la Q3 consumerà in media meno di 5,2 litri di carburante ogni 100 chilometri. Di prima categoria le componenti che presentano tra cui spicca il sistema di navigazione con disco fisso MMI plus e il sistema audio Surround Sound Bose (disponibile successivamente anche il telefono veicolare a connessione Bluetooth online completo di hotspot WLAN, che consentirà la completa connessione a Internet della Q3). Abbinati ai più potenti motori Diesel e benzina la trazione integrale permanente quattro e il cambio S tronic a sette rapporti, che cambia le marce con rapidità fulminea.

All’insegna della comodità. Ampia la gamma di colori e di materiali per gli esterni e gli interni molto spaziosi ed ergonomici. La capienza del vano bagagli va da 460 a 1.365 litri, mentre l’equipaggiamento di serie può essere integrato con optional che arrivano direttamente dai segmenti superiori. Tra questi, i fari direzionali adattivi adaptive light per i proiettori xeno plus, che consentono di illuminare perfettamente la strada anche in curva. Un assistente di parcheggio perfezionato avvisa il conducente anche in caso di ostacoli che si trovano ai lati del veicolo.

Guarda la Photogallery