Ecco dove nascono gli innovation manager del futuro

Come si diventa innovation manager? Difficile dirlo. Servono ambizione, attenzione e curiosità per l'innovazione ma soprattutto tanta voglia di fare. Ad aiutare gli aspiranti innovation manager del futuro è ComoNExT, l’innovation hub che apre leal progetto SetUp , un percorso formativo finanziato dalla Comunità europea attraverso il programma Erasmus+ rivolto ad aspiranti startupper, network manager (specialisti dell’open innovation) e innovation manager italiani. Il programma, che partirà il 23 ottobre e si concluderà a luglio 2018, è dedicato a 15 diplomati che seguiranno lezioni frontali, momenti di confronto con imprenditori italiani e vivranno business game per simulare l’avvio di start up in un mercato in continua evoluzione.

Come diventare innovation manager

SetUp Italia, realizzato nell’ambito del progetto Eu Startupper , sarà supportato da una piattaforma di apprendimento online per favorire la collaborazione tra gli allievi italiani e gli altri studenti europei. ComoNExT, in partnership con Dedalo Onluse, offre poi agli studenti un percorso di formazione all’interno di una dimensione internazionale di confronto e crescita delle competenze per dar vita a un’esperienza didattica che mette al centro l’innovazione e la richiesta del mercato del lavoro europeo, grazie alla connessione tra partner esteri e il coinvolgimento di due poli tecnologici all’avanguardia come l’innovation hub di Lomazzo (Como) e il Technopark Gliwice. Il corso prevede anche un periodo di stage presso imprese estere identificate dai partner di progetto tra Inghilterra, Polonia e Portogallo.

A scuola di innovazione

«Abbiamo promosso SetUp», spiega Alfonso Corbella, di Dedalo Onlus e coordinatore del progetto, «guardando il desiderio dei molti giovani che vogliono scommettere su loro stessi accettando la sfida della complessa realtà attuale. L'incontro tra persone ed esperienze, la sinergia di contributi di imprenditori e docenti e il contesto internazionale costituiscono il metodo di lavoro per sostenere i frequentanti nella valorizzazione delle loro inclinazioni e accompagnarli nella costruzione del proprio futuro».

«Gli obiettivi del progetto SetUp», aggiunge dichiara Stefano Soliano, direttore generale di ComoNExT, «sono del tutto coerenti con la missione di innovazione di ComoNExT: siamo felici di poter mettere a disposizione le competenze degli imprenditori dell'innovation hub e del territorio comasco per formare gli innovatori del futuro. Con oggi apriamo le nostre porte a 15 giovani che vogliono mettersi in gioco per i prossimi mesi acquisendo competenze adeguate alla realtà di mercato attuale e che desiderano impegnarsi come imprenditori innovativi dopo aver vissuto un’esperienza di formazione unica e di spessore internazionale».