Realme: debutto in 5G per il Mobile World Congress

Quello in programma dal 24 al 27 febbraio sarà un Mobile World Congress da ricordare per Realme, azienda cinese che ha appena annunciato il suo debutto alla fiera di Barcellona, tra le più importanti a livello internazionale per il mercato mobile, con il top di gamma X50 Pro 5G. 

Chi è Realme

Nato da una costola del gruppo Oppo Electronics, il marchio Realme è stato ufficialmente lanciato il 4 maggio 2018 da Sky Li, ex vice presidente di Oppo. Giovane come una start up, l’azienda cinese controllata da BBK Electronics – che detiene anche i brand OnePlus, Oppo e Vivo – è stata protagonista di una rapida ascesa: dopo il debutto nel mercato indiano, nella primavera dello scorso anno ha debuttato prima nel mercato cinese e, successivamente, in quello Europeo con il Lancio dello smartphone realme 3 Pro in Inghilterra, Spagna, Italia e Francia. Attualmente Realme conta 25 milioni di utenti registrati e, secondo Counterpoint, nel terzo trimestre 2019 si è posizionata al settimo posto a livello globale per spedizioni di smartphone (10 milioni di spedizioni, +808% rispetto al 2018). Attualmente Realme è presente in 25 mercati in tutto il mondo tra cui Cina, India, Sud-Est Asiatico, Russia, Medio Oriente ed Europa. 

Realme al Mobile World Congress 2020

Al Mobile World Congress di Barcellona, Realme presenterà una gamma di nuovi prodotti 5G, eredi del primo smartphone X50 5G, presentato in Cina a inizio 2020. Prodotto di punta dell’evento in programma il 24 febbraio in Spagna sarà il Realme X50 Pro 5G, il primo smartphone equipaggiato con il processore Qualcomm Snapdragon 865 5G in grado di offrire prestazioni straordinarie.