Connettiti con noi

Attualità

Torna in voga la cabina telefonica

Telecom Italia presenta a Torino la prima ‘Cabina Intelligente’, un prototipo personalizzabile che coniugherà vecchi e nuovi servizi dedicati a cittadini e turisti di tutte le città italiane

Cara e vecchia cabina telefonica addio, da oggi si parlerà sempre di più di “Cabina Intelligente”, la nuova infrastruttura urbana appena presentata da Telecom Italia a Torino, un prototipo che coniuga i ‘vecchi’ servizi di telefonia con nuove funzioni dedicate a cittadini e turisti. Realizzata con la partnership della start up Ubi Connected, la cabina è stata attivata in Corso Duca degli Abruzzi davanti al Politecnico di Torino, che collabora con il Comune per l’attuazione del progetto ‘Smart Cities’ promosso dall’Unione Europea.Oltre a consentire di effettuare chiamate telefoniche, la Cabina Intelligente è dotata di un touch screen per accedere a informazioni e servizi di pubblica utilità, turismo, mobilità, commercio, tempo libero, social networking e servizi online per gli studenti del Politecnico di Torino.Il prototipo, inaugurato lunedì 2 aprile, è corredato da più display grazie ai quali potranno essere visualizzate informazioni pubblicitarie, istituzionali, turistiche e news. La nuova cabina hi-tech è munita inoltre di un pannello fotovoltaico che contribuisce al fabbisogno energetico della postazione, ospita una centralina per il rilevamento dell’inquinamento atmosferico, un sistema di videosorveglianza collegabile alla sala controllo della Polizia Municipale e avrà, nelle immediate vicinanze, sei colonnine predisposte alla ricarica di biciclette e scooter elettrici. La nuova infrastruttura urbana è stata realizzata pensando alle singole esigenze dei Comuni che potranno caricare servizi e applicazioni sulla base delle specifiche esigenze locali, creando così un forte legame tra il territorio e il mondo della rete. Proprio per stimolare nuove idee per l’utilizzo della Cabina Intelligente, Telecom Italia ha avviato un contest su www.cabinaintelligente.telecomitalia.com. La fase di sviluppo durerà per tutto il 2012 e, già dalle prossime settimane, sarà esteso ad altre città italiane.