Connettiti con noi

Attualità

Si blocca il decreto sanità

Possibile stop al provvedimento per dubbi di “costituzionalità, di merito e copertura”; entro giovedì la decisione se portare il testo in Consiglio dei ministri

Il decreto sanità, che porta con sé diverse novità tra cui norme anti-fumo, consumi di bibite zuccherate e modalità di servizio dei medici di famiglia (i punti principali) rischia di fermarsi ancor prima dell’esame in Consiglio dei ministri. Il testo, costituito da 27 articoli, è a rischio rinvio per dubbi di “costituzionalità, di merito e di copertura” sollevati da alcuni ministeri. Per il ministro della Salute, Renato Balduzzi, si tratta solo di rilievi tecnici, il governo non sarebbe diviso sul provvedimento, ma l’esame del decreto in programma per il prossimo venerdì 31 agosto è quanto mento incerto.In queste ore si svolgono riunioni tecniche per arrivare a una soluzione entro giovedì. Tra le ipotesi anche la possibilità che il presidente del Consiglio, Mario Monti decida di ‘spacchettare il testo’ (un decreto e un disegno di legge), ma anche di rinviare il tutto nella speranza di superare i dubbi sollevati dai dicasteri.

Credits Images:

Renato Balduzzi