Connettiti con noi

Attualità

Sicurezza informatica, alla Luiss un percorso di specializzazione per manager

Annunciato il Resilient Information Management Skill Lab, creato dalla Luiss Business School, in collaborazione con il gruppo Innovery

L’Italia è il secondo Paese dell’Unione europea per attacchi informatici. Secondo una recente indagine Check Point Research, le aziende della Penisola subiscono mediamente 903 attacchi alla settimana. Il ransomware è la forma più diffusa di attacco e la percentuale delle organizzazioni colpite ogni settimana da ransomware è dell’1,9%. Di fronte a questi dati, emerge come sia necessario sviluppare in azienda nuove strategie di cybersecurity, che passano anche da una formazione che possa aggiungere le competenze necessarie per gestire le informazioni aziendali in modo resiliente.

Con questo obiettivo, il 30 novembre 2021 partirà l’Executive Skill Lab “Resilient Information Manager”, organizzato da Luiss Business School in collaborazione con il gruppo Innovery, multinazionale italiana specializzata in soluzioni innovative nel settore Ict, con focus sulla sicurezza informatica. L’esperienza formativa punta a introdurre nel bagaglio professionale dei manager di oggi e di domani una nuova visione strategico-organizzativa, che consenta loro di gestire le nuove e complesse sfide inerenti alla gestione e valorizzazione delle informazioni attraverso la governance della sicurezza in rete. L’obiettivo ultimo è evitare o ridurre gli impatti di quel rischio informatico che oggi caratterizza la gestione aziendale in ogni ambito.

I partecipanti saranno coinvolti nella didattica sia in persona, che in sessioni di formazione off campus sincrone. In entrambi i casi, potranno interagire con i docenti sulle tematiche oggetto del corso scelto, attraverso laboratori, esercitazioni, simulazioni, role play, discussione di business case e best practice.

Credits Images:

Foto di mohamed Hassan da Pixabay