Connettiti con noi

Attualità

Referendum Scozia: l’ultima parola alle donne

In crescita il no femminile all’indipendenza della nazione. Il voto delle elettrici potrebbe essere decisivo per l’equilibrio del Regno Unito

Il destino del Regno Unito si gioca oggi nelle urne: l’ultima parola sull’indipendenza della Scozia spetterà però alle donne. Secondo un sondaggio del Telegraph infatti, il voto delle elettrici potrebbe essere decisivo per l’equilibrio dell’Union Jack.

Su un campione di 1.150 scozzesi intervistati (dai 16 anni in su), il 52% voterebbe il “no”, il 48% “sì”. Il 91% degli elettori è sicuro della propria scelta, mentre solo l’8% si dichiara comunque ancora abbastanza indeciso e solo l’1% ha ammesso che diserterà le urne.

Inoltre emerge un dato più interessante: sempre più donne sono contro l’autonomia del Paese. La campagna contro il separatismo ha segnato un +16% tra le scozzesi. L’indagine rileva così che il 58% delle donne voterà “no”, il 42% invece a favore dell’indipendenza. Al contrario il 53% degli uomini intervistati sceglierà il “sì”.

Credits Images:

© Jeff J. Mitchell/Getty Images