Connettiti con noi

Attualità

La pasta invade l’India

Mentre i panini kebab e falafel si diffondevano in Italia, il nostro piatto nazionale si affermava sempre più oltreconfine adattandosi ai gusti dei diversi Paesi. In India, per esempio, è …

Mentre i panini kebab e falafel si diffondevano in Italia, il nostro piatto nazionale si affermava sempre più oltreconfine adattandosi ai gusti dei diversi Paesi. In India, per esempio, è diventato un comunissimo cibo da asporto da sbocconcellare mentre si passeggia. Secondo il quotidiano Hindustan Times, il boom è iniziato nel 1995 e sembra inarrestabile: allo sviluppo di una ristorazione italiana di fascia medio-alta si è associato infatti il proliferare di rosticcerie che vendono ricette italiane reinterpretate all’indiana. La cucina cinese conosce da tempo un processo analogo di indianizzazione che ha favorito gli scambi tra i due Paesi. Altro che Made in Italy! La conquista del Subcontinente potrebbe passare anche per una pasta al curry.