Il giuramento di Napolitano, il discorso integrale alla Camera

Il presidente della Repubblica rieletto si presenta a Montecitorio, davanti al Parlamento in seduta comune, per l’insediamento. Organizzata una cerimonia “sobria”, senza eccessi. Segui la diretta video

È in programma alle 17 l’appuntamento di Giorgio Napolitano con la storia della Repubblica italiana. L’attuale presidente della Repubblica dimissionario – in mattinata, infatti, il capo dello Stato ha sottoscritto l’atto di dimissioni dalla carica assunta il 15 maggio 2006 – si presenterà alla Camera dei deputati per prestare giuramento di fronte al Parlamento riunito in seduta comune; si tratta dell’atto ufficiale con il quale il capo dello Stato assume la carica e i relativi poteri. Il Presidente, come prevede l’articolo 91 della Carta costituzionale, pronuncerà la formula “giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne la Costituzione”. Da quel momento Napolitano sarà il primo presidente della Repubblica italiana a rinnovare la sua carica per un secondo mandato. Dalle 17 sarà possibile seguire la diretta streaming del giuramento (video in fondo all’articolo)A differenza del precedente giuramento la cerimonia sarà all’insegna della sobrietà. Giorgio Napolitano rinuncia al tradizionale cerimoniale con i corazzieri a cavallo e il salve di cannone; resterà in garage anche la Lancia Flaminia 355 usata solo per l’insediamento e la festa della Repubblica. Al termine del giuramento il presidente farà un primo discorso alle due Camere riunite, poi si recherà a rendere omaggio all’altare della Patria. I presidenti della Repubblica italiana

++Il giuramento e il discorso di Napolitano (testo integrale)++

Il video della cerimonia di insediamento (giuramento e discorso a partire dal min. 30)

© Riproduzione riservata