Brasile, Dilma Rousseff resta al potere per un soffio

Il presidente uscente ha battuto al ballottaggio con il 51,6% il rivale Aecio Neves, fermo al 48,4%

Il presidente uscente del Brasile, Dilma Rousseff è stato rieletto battendo al ballottaggio con il 51,6% il rivale Aecio Neves fermo al 48,4%.

Rousseff ha conquistato gli elettori puntando sui risultati raggiunti dalla sinistra nella lotta alla povertà. Dalla sua parte si sono schierate infatti le aree più povere del Nord del Paese, mentre le zone del Sud che hanno goduto della grande crescita economica degli ultimi anni spingevano per il cambiamento.

«Invito tutti i brasiliani, senza eccezioni, a unirsi per il futuro del Brasile», ha dichiarato l’erede di Lula nel suo discorso alla nazione dopo la vittoria e ha aggiunto: «Voglio essere un presidente migliore rispetto a quello che sono stata finora».

© Riproduzione riservata