Vito Pollina nuovo country manager di P&G Prestige

Al manager le redini della divisione del gruppo Procter & Gamble licenziataria, tra le altre, di fragranze a marchio Dolce&Gabbana, Gucci, Hugo Boss, Hugo, Lacoste, Laura Biagiotti, Rochas, Puma e del make up Dolce& Gabbana

Vito Pollina è il nuovo country manager di P&G Prestige, divisione del gruppo Procter & Gamble licenziataria, tra le altre, delle fragranze a marchio Dolce&Gabbana, Gucci, Hugo Boss, Hugo, Lacoste, Laura Biagiotti, Rochas, Puma e del make up Dolce& Gabbana. Pollina subentra a Giorgio Comino, che si trasferisce a Ginevra (Svizzera) nella sede europea di P&G con il nuovo incarico di direttore associato nella divisione Fabric Care.Nato a Erice (Tp), 37 anni, Pollina è laureato in Economia e commercio all’Università di Palermo e ha iniziato il suo percorso professionale in P&G in Italia nel 1999 nel settore commerciale dove è rimasto fino al 2002, per poi occuparsi della divisione cura dei tessuti come trade marketing manager fino al 2005. Quello di Pollina è un percorso di carriera in crescita costante all’interno della multinazionale, alternando attività di marketing e commerciale, dapprima come coordinatore dell’ufficio trade marketing per diverse divisioni di prodotto e successivamente come national account manager nel mass market per il gruppo Centrale Italiana che racchiude le insegne Coop, Despar, Sigma e Il Gigante.Nel 2010, diviene direttore commerciale associato per il canale Gdo e discounters dove è chiamato a gestire i principali gruppi internazionali tra i quali Carrefour, Metro, Lidl, e i principali gruppi nazionali tra cui Esselunga.

© Riproduzione riservata