Connettiti con noi

People

Per l’Ice un manager “di lusso”

Michele Scannavini, ex Ferrari e Coty, è il nuovo presidente dell’Agenzia per la promozione all’estero delle imprese

È Michele Scannavini il nuovo presidente dell’Ice. La nomina, non ancora ufficiale, sarà formalizzata dal Consiglio di amministrazione dell’Agenzia per la promozione all’estero delle imprese, i cui componenti – Giuseppe Mazzarella, Niccolò Ricci, Luigi Pio Scordamaglia e lo stesso Scannavini – sono stati nominati dal Consiglio dei ministri.

Manager internazionale con un passato in gestione di business e responsabilità crescenti in diversi settori industriali – particolarmente nel settore del lusso – Scannavini si è laureato in Economia alla Bocconi nel 1984, ha svolto la prima fase della sua carriera in ambito marketing e commerciale in aziende come Procter&Gamble, Galbani e Ferrari. In quest’ultima ha ricoperto il ruolo di direttore marketing e commerciale dal 1992 al 1998. Nel 1999 è passato in Fila (abbigliamento sportivo) come amministratore delegato. Nel 2002 ha lasciato l’Italia entrando a far parte del management di Coty, leader nel settore dei profumi e cosmetica, con sede a Parigi e New York. Scannavini ha quindi ricoperto il ruolo di presidente di CotyPrestige, la divisione lusso del gruppo, e successivamente, nel 2012, è stato nominato Ceo di Coty Group. Nel 2013 ha guidato Coty alla quotazione al Nyse. Da ultimo Scannavini è stato business advisor per aziende nel settore moda/lusso e dal 2015 membro del Cda di Tod’s Group.

Credits Images:

Michele Scannavini © Getty Images