Vincenzo Monaco direttore generale di Porto Antico di Genova SpA

Il manager chiamato ad affiancare il presidente Mauro Ferrando nello sviluppo della società controllata dal Comune ligure

Vincenzo-Monaco-Mauro-FerrandoIl nuovo direttore generale di Porto Antico di Genova Spa, Vincenzo Monaco, con il presidente della società, Mauro Ferrando

È Vincenzo Monaco il nuovo direttore generale di Porto Antico di Genova Spa, società controllata dal Comune di Genova (54% del capitale). Il manager subentra a Gilberto Gagliardi Bonasegale, che la società ringrazia per il “proficuo lavoro svolto in un delicato momento della vita sociale, quale quello dell’acquisizione del ramo d’azienda fieristico e della crisi pandemica”.

Il profilo di Vincenzo Monaco 

Livornese, 58 anni, laurea in Economia e Commercio oltre a un Mba in Gestione integrata delle Pubbliche amministrazioni, dopo l’esordio in Tirrenia Vincenzo Monaco ha maturato una lunga e consolidata esperienza manageriale con ruoli da direttore generale in aziende partecipate nel settore del marketing territoriale, della comunicazione, della cultura e dei trasporti.

In particolare, è stato negli ultimi 15 anni direttore generale di Vela Spa. La società, partecipata del Comune di Venezia, opera come soggetto organizzatore delle principali manifestazioni cittadine e coordinatore degli eventi speciali, come gestore delle strutture congressuali al Lido di Venezia e del complesso monumentale dell’Arsenale Nord e come soggetto promotore di tutte le attività di marketing cittadino rivolte principalmente ai turisti e alle aziende. Un’azienda quindi caratterizzata da una missione multifunzionale che si traduce nella gestione quotidiana di una pluralità di servizi e prodotti diversi, mirata all’ottimizzazione della relazione tra il brand, il territorio, cittadini e turisti.

© Riproduzione riservata