Arnoud J. van Wingerde nuovo Ceo di Metro Italia

Arnoud-J-van-Wingerde-Metro-Italia

L’olandese Arnoud J. van Wingerde è il nuovo Chief Executive Officer di Metro Italia. In carica dal 1° aprile 2023, van Wingerde vanta un ricco percorso manageriale e una consolidata esperienza commerciale, in particolare nel settore all’ingrosso di prodotti alimentari, grazie a una carriera internazionale che lo ha visto ai vertici delle principali realtà attive nel mondo dell’HoReCa.

Il profilo di Arnoud J. van Wingerde

Arnoud J. van Wingerde inizia la sua carriera nel 1997 nei Paesi Bassi, quando entra in Makro come Store Manager. Nel gennaio 2002 prosegue il suo percorso come Regional Operations Director in Metro Francia, per poi ricoprire la posizione di direttore Operations in Metro Italia. Fa ritorno dopo 10 anni nei Paesi Bassi assumendo il ruolo di Ceo in Hanos Internationale Horeca Groothandel, dove resterà fino al 2009. Da qui passa a Shv come Operational Staff Team Member e da allora ricopre, nella divisione Cash & Carry della società, le posizioni di Ceo Makro Argentina, Ceo Makro Food Service Brasile ed infine, dal 2019 a oggi, Ceo Shv-Makro Colombia. In qualità di Ceo di Metro Italia, Arnoud J. van Wingerde riporterà a Rafael Gasset, Coo Metro Ag.

“Tornare in Italia per me rappresenta una grande emozione e una grande sfida: un Paese infinitamente ricco per la sua enogastronomia, che vogliamo valorizzare e promuovere attraverso l’impegno che da sempre caratterizza questa realtà, non solo come marchio, ma anche come attore sociale ed economico”, van Wingerde. “L’obiettivo è consolidare la posizione di leadership del mercato rafforzata dall’implementazione della nostra strategia 2030, accelerando la crescita dei prodotti a marca propria e continuando a guardare all’innovazione e al futuro di questo settore in un’ottica di sostenibilità dell’intera filiera.” 

I numeri di Metro Italia

Con uno staff di oltre 4 mila dipendenti, Metro Italia è un’azienda specializzata nel commercio all’ingrosso nel settore Horeca. Presente in Italia in 16 regioni con 49 punti vendita all’ingrosso, offre ai propri clienti la possibilità di scegliere tra diverse modalità di acquisto in funzione delle specifiche esigenze: dalla consegna (Food service distribution – Fsd) al cash and carry e al canale digitale mercato online. La rete distributiva si completa con due depositi rispettivamente nelle aree metropolitane di Milano e di Roma, dedicati esclusivamente all’Fsd. L’azienda ha circa 200 mila clienti con un focus specifico sulla ristorazione e l’ospitalità (Horeca). Nell’anno fiscale 2021/2022 l’azienda ha generato vendite pari a 1,8 miliardi di euro.

© Riproduzione riservata