Connettiti con noi

People moving

Toni Belloni lascia Parigi: sarà il presidente di Lvmh Italia

Il manager, braccio destro di Bernard Arnault, lascerà le funzioni di direttore generale e presidente globale del gruppo del lusso dopo l’assemblea del 18 aprile

Toni-Belloni Credits: Getty Images

Nuovo incarico per (Antonio) Toni Belloni in Lvmh. Dopo l’assemblea in programma il prossimo 18 aprile, il manager italiano – 70 anni, 23 dei quali passati al fianco del presidente e a.d. di Lvmh, Bernard Arnault – rientrerà in Italia per assumere l’incarico di presidente di Lvmh Italia. Il suo successore, si precisa in una nota della multinazionale del lusso, sarà Stephane Bianchi, da cinque anni all’interno della divisione Orologi & Gioielli. “Al mio fianco, come direttore generale e membro del Consiglio di amministrazione per oltre due decenni, Toni è stato un artefice fondamentale del successo di Lvmh”, ha dichiarato Arnault.

Il profilo di Toni Belloni

Laureato in Economia all’Università di Pavia, una carriera iniziata nel 1978 in Procter & Gamble, Toni Belloni è entrato nel Gruppo Lvmh nel 2001. Ora, oltre al ricoprire il ruolo di presidente di Lvmh Italia, manterrà alcune responsabilità all’interno del gruppo e sarà incaricato di alcune missioni strategiche accanto a Bernard Arnault.

Top manager italiani all’estero: Italians do it better