Nuova governance per Costim

Davide Albertini Petroni nominato amministratore delegato e direttore generale, la presidenza del Cda a Massimo Tivegna

Costim Davide Albertini Petroni Massimo TivegnaI nuovi vertici di Costim: da sinistra, l'a.d. e direttore generale, Davide Albertini Petroni, e il presidente Massimo Tivegna

Novità al vertice di Costim, player di riferimento nel settore delle costruzioni e del Real Estate. In seguito all’assemblea straordinaria dello scorso 9 gennaio, che ha approvato all’unanimità l’aumento di capitale da 75 milioni di euro, l’azionista di maggioranza Polifin ha assunto il controllo totalitario dell’azienda che, a sua volta è diventata azionista unico anche di Impresa Percassi (in antecedenza all’80%).

Presidente del nuovo Consiglio di amministrazione di Costim è Massimo Tivegna, già consigliere delegato e direttore generale di Polifin, mentre Davide Albertini Petroni è stato nominato nuovo amministratore delegato e direttore generale del gruppo. Entrambi saranno affiancati dal consigliere Carlo Mazzucchelli, direttore amministrazione, finanza e controllo della Holding.

Il profilo dell’a.d. di Costim, Davide Albertini Petroni

Davide Albertini Petroni, laureato in Ingegneria Civile, è un manager con trentennale esperienza nel settore immobiliare italiano. Assume il ruolo di amministratore delegato portando con sé una consolidata expertise nel settore delle costruzioni e della rigenerazione urbana. Il suo track record in Risanamento Spa e la recente nomina a presidente di Confindustria Assoimmobiliare, si precisa in una nota, “sono un attestato della sua competenza e leadership”.

© Riproduzione riservata