Luca Tommassini nuovo presidente di Commodore Digital

Luca-Tomassini

L’amministratore delegato di Commodore Industries, Luigi Simonetti, ha annunciato oggi la nomina di Luca Tomassini a presidente e Partner della business unit di Commodore Digital. Il gruppo internazionale Commodore Industries rappresenta la continuità dell’iconico marchio Commodore, originariamente fondato in America nel 1954 da Jack Tramiel.

Commodore Digital si dedica allo sviluppo di prodotti Commodore, piattaforme per la creazione di giochi multiambienti basate su intelligenza artificiale, servizi digitali e Digital Human. La divisione si rivolge sia al mercato consumer che business, elevando l’esperienza dei prodotti Commodore, quali Personal Computer, tablet, games e device audio, all’integrazione di tecnologie di apprendimento automatico e di ambienti virtuali interattivi.

Commodore: ricordate l’iconico Pc? È tornato (ed è italiano)

Il profilo di Luca Tomassini

Classe 1965, Luca Tomassini è un imprenditore, dirigente d’azienda e accademico italiano. È considerato uno dei padri della telefonia mobile italiana e tra gli innovatori più importanti del Paese. È stato nominato Cavaliere del Lavoro dal presidente Sergio Mattarella e Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Già direttore dell’innovazione del Gruppo Telecom Italia è il fondatore e amministratore delegato di società che operano nel mondo delle telecomunicazioni, media, informatica, digitale ed energia. Professore aggiunto in diverse università è presidente della Fondazione Luca & Katia Tomassini. Ha pubblicato numerosi saggi, tra i quali, di recente, Il grande salto, L’innovazione non chiede permesso, Vite connesse, Gsm: 21 anni di parole in libertà.

© Riproduzione riservata