Francesca Bellettini ai vertici di Kering, Marco Bizzarri saluta Gucci

La multinazionale del lusso annuncia importanti cambiamenti nel suo leadership team. L’italiana sarà vice Ceo, Bizzarri lascerà il brand che ha rilanciato

Francesca-Bellettini-Marco-Bizzarri-Kering© Getty Images (1)

Una piccola grande rivoluzione all’interno di uno dei più importanti poli del lusso globale. Nella serata di martedì 18 luglio, Kering ha annunciato una serie di nomine di alto livello con l’obiettivo di rafforzare la gestione delle sue Maison e consolidando la sua organizzazione. Protagonisti di questa rivoluzione anche due italiani: da una parte Francesca Bellettini, da dieci anni al vertice di Yves Saint Laurent, che avrà un incarico di assoluto livello; dall’altra Marco Bizzarri, l’artefice del successo di Gucci di questi ultimi anni, che saluterà il gruppo a fine settembre.

Il nuovo incarico di Francesca Bellettini

Accanto al suo attuale ruolo di presidente e amministratore delegato di Yves Saint Laurent, Bellettini ricopre da oggi anche quello di Kering Deputy Ceo. In questo incarico, la top manager sarà responsabile per il brand development del Gruppo: in pratica, tutti gli amministratori delegati dei marchi di Kering, riporteranno a lei e sarà responsabile della guida delle Maison del Gruppo nelle loro prossime fasi di crescita. Per garantire una transizione appropriata, si precisa in una nota di Kering, Francesca Bellettini assumerà gradualmente le sue nuove responsabilità nei prossimi mesi e una nuova prima linea dirigenziale è stata istituita in Yves Saint Laurent.

“Stiamo costruendo un’organizzazione più solida per cogliere appieno la crescita del mercato globale del lusso”, ha commentato François-Henri Pinault, presidente e amministratore delegato di Kering. “Non vedo l’ora di lavorare con Francesca nel suo nuovo ruolo. Oltre a essere stata determinante nel moltiplicare per sei i ricavi da quando ha raggiunto Saint Laurent, è stata una partner straordinaria, e adesso tutti i nostri marchi, così come il Gruppo, beneficeranno della sua esperienza.

Altro Kering Deputy Ceo sarà Jean-Marc Duplaix. Direttore finanziario del Gruppo dal 2012, il manager sarà responsabile delle operazioni e della finanza.

Marco Bizzarri lascia Gucci

Che un’uscita di Marco Bizzarri da Gucci fosse nell’aria, era già stato segnalato nei 100% Business People in Italy di inizio 2023, ma ora è arrivata la nota ufficiale. Il manager italiano, che da 2015 ha guidato la crescita di Gucci portandola da 3,5 a 10 miliardi di euro di fatturato annui, lascerà il la multinazionale a partire al 23 settembre. Si tratta di un’uscita non da poco per un manager che per 18 anni è stato “figura chiave” del Leadership Group di Kering.

A sostituire Bizzari in Gucci, in questa fase transitoria, sarà Jean-François Palus, attualmente direttore generale del Gruppo Kering e braccio destro per diversi decenni di François-Henri Pinault. Il manager, nominato presidente e amministratore delegato, avrà il compito di rafforzare i team e le operazioni di Gucci, “mentre la Maison ricostruisce la sua autorevolezza e momentum, definendone la leadership e organizzazione del futuro”. Palus lascerà il suo incarico nel Cda di Kering e si trasferirà a Milano.

“Voglio ringraziare Marco per il suo spettacolare contributo al successo di Gucci e di Kering, e gli auguro il meglio per i suoi impegni futuri”, ha commentato Pinault. “Sono certo che i cambiamenti che annunciamo oggi posizioneranno Kering sulla strada del successo e di una crescita profittevole nel lungo termine”.

© Riproduzione riservata