Flos: nuovo incarico per Barbara Corti

La manager, già Chief Marketing Officer del marchio di illuminazione, da ottobre assumerà il ruolo di Chief Creative Officer

Barbara-Corti-Flos© Ambra Crociani

Flos ha annunciato oggi la nomina di Barbara Corti a Chief Creative Officer del marchio. Nella sua nuova funzione di Cco, Corti definirà sia la strategia creativa per lo sviluppo delle linee di prodotto in ogni divisione, che le strategie di content creation attraverso tutti i canali online e offline del brand.

Corti, che dal 2017 ricopre il ruolo di Chief Marketing Officer di Flos a livello globale, oltre a far parte dal 2019 dello Steering Committee, passerà al nuovo incarico già dal prossimo mese di ottobre. Il ruolo di Cco, che fino ad oggi non era mai esistito in Flos, è stato fortemente voluto dalla Ceo di Flos Roberta Silva conn l’obiettivo di internalizzare una funzione strategica e di valorizzare il talento di una figura manageriale che da sei anni ha dimostrato un approccio creativo e culturale d’avanguardia.

Il profilo di Barbara Corti

Laureata in Architettura, Barbara Corti ha lavorato per più di dieci anni come direttore creativo in agenzie di comunicazione e per sette anni come direttore creativo in Condé Nast Italia, oltre ad aver maturato esperienza come consulente e mentor per diverse start up del mondo della moda.

Ha inoltre svolto un ruolo attivo in progetti internazionali nel campo dei diritti umani, affrontando il tema dello Human Rights Design nei paesi in via di sviluppo.

In qualità di Cco, Corti guiderà il Creative & Design Team, che sarà composto da due aree: Product Design e Content Design. La divisione di Product Design, in stretta collaborazione con i team di Ricerca e Sviluppo di tutte le collezioni – Decorativo, Architetturale, Outdoor e Bespoke – garantirà la centralità della figura del designer, che avrà così a sua disposizione un vero e proprio playground di talenti e altissime competenze per realizzare progetti sempre più innovativi e d’avanguardia.

La nuova nomina di Barbara Corti coincide con il termine della collaborazione con Fabio Calvi e Paolo Brambilla nel ruolo specifico di Design Curators di Flos. Questo incarico era stato creato appositamente nel 2019 per il duo di architetti milanesi, al fine di supportare l’azienda e garantire continuità nello sviluppo di nuove collezioni nel periodo molto delicato del passaggio dalla gestione imprenditoriale a quello di una multinazionale managerializzata. A completamento dell’ottimo lavoro svolto, Paolo e Fabio supporteranno Flos nella presentazione dei nuovi lanci 2024 durante la Design Week di aprile a Milano.

© Riproduzione riservata