Barack Obama l’uomo dell’anno per il Time, al top Fabiola Gianotti

Lo scienziato italiano tra i finalisti della rinomata classifica della rivista statunitense, che ha incoronato per la seconda volta il primo presidente di colore degli Stati Uniti

È Barack Obama l’uomo dell’anno per la rivista Time. Il presidente degli Stati Uniti, appena rieletto, torna sulle copertine del famoso periodico statunitense dopo la prima copertina del 2008. Obama è stato preferito a Malala Yousufzai, la studentessa pakistana a cui i talebani spararono in testa (ferendola) per aver cercato di diffondere l’istruzione femminile; tra gli altri finalisti anche il ceo di Apple Tim Cook, il presidente egiziano, Mohamed Morsi, e un’italiana: lo scienziato del Cern, Fabiola Gianotti, direttore dell’esperimento Atlas che ha curato uno dei più grandi esperimenti scientifici di tutto il mondo (la scoperta del Bosone di Higgs).Secondo il direttore della rivista, Rick Stengel, il presidente Barack Obama “è il beneficiario nonché l’autore di una nuova America, demografica e culturale, di cui lui è il simbolo. Ha ottenuto una rielezione – aggiunge – nonostante dovesse affrontare il più alto tasso di disoccupazione che un presidente abbia mai affrontato negli ultimi anni. E’ il primo democratico ad aver ottenuto due mandati consecutivi con oltre il cinquanta per cento dei voti. L’ultima volta che assistemmo a qualcosa di simile fu con Franklin Delano Roosvelt”.Non è la prima volta che un presidente americano ottiene per la seconda volta la copertina del Time: in passato l’onore è stato riservato anche a Bill Clinton (1992 e 1998) e George W. Bush (2002 e 2004).

© Riproduzione riservata