As Roma: si chiude l’era Sensi, Fiorentino nel Cda

Il chief operating officer di Unicredit entra nel Consiglio con Claudio Fenucci Bernardo Mingrone e Mauro Baldissoni

Dopo quasi vent’anni si chiude un capitolo per l’As Roma. Con le dimissioni dal Cda dell’ex presidente Rosella Sensi, e degli altri consiglieri Silvia Sensi, Maria Nanni e Angela Nanni Fioravanti, la famiglia dell’ex presidente Franco Sensi (fondatore di Italpetroli) esce ufficialmente dal club giallorosso. Al loro posto il Cda della società capitolina ha deliberato di nominare per cooptazione quattro nuovi componenti, tra cui lo chief operating officer di Unicredit, Paolo Fiorentino.Il Consiglio di amministrazione ha formulato i propri ringraziamenti alla dottoressa Sensi e agli altri consiglieri dimissionari per l’attività svolta nel corso dei molti anni di presenza alla guida della Società. “In conformità a quanto previsto dalle norme di legge e di statuto applicabili – afferma la nota dell’As Roma – il Consiglio ha deliberato di nominare per cooptazione quali nuovi componenti il Consiglio i signori dott. Claudio Fenucci, dott. Paolo Fiorentino, dott. Bernardo Mingrone e avv. Mauro Baldissoni, i cui incarichi verranno assunti con efficacia dal 1° luglio 2011”.

© Riproduzione riservata