Hollywood arruola un’ex Fbi per combattere la pirateria

Hollywood arruola un'ex Fbi per combattere la pirateria

Solo la scorsa settimana, un grave colpo è stato inferto al fenomeno della pirateria audio-visiva con la condanna di cinque individui accusati di gestire Jetflicks, un sito di streaming illegale che secondo i procuratori federali offriva un catalogo di show televisivi e film rubati più ampio di quelli combinati di Netflix, Hulu e Amazon Prime Video. Tuttavia, nonostante i recenti successi, i pirati non restano a guardare e migliorano costantemente le loro metodiche, sfruttando la popolarità dello streaming e delocalizzando le loro attività per eludere la legge.

L’ultima novità per combattere questo fenomeno arriva dalla Motion Picture Association, associazione che annovera tra i suoi membri giganti dell’industria come Netflix, Disney, Nbc Universal e Warner Bros. Discovery, che ha annunciato di aver assunto Larissa L. Knapp, una veterana dell’F.B.I. con 27 anni di servizio, come nuova responsabile della lotta contro la pirateria.

Durante la sua carriera, la Knapp ha ricoperto importanti ruoli nel campo della sicurezza nazionale, antiterrorismo, intelligence e sicurezza informatica, iniziando come agente speciale con competenze specifiche nei crimini informatici e nella violazione dei diritti d’autore, fino a diventare il quarto funzionario di più alto rango dell’agenzia. Il suo compito principale nella Motion Picture Association, dove ricoprirà il ruolo di vicepresidente esecutivo e capo della protezione dei contenuti globali, sarà quello di far avanzare la lotta contro le operazioni di pirateria, sempre più spesso legate a crimini organizzati su scala mondiale.

Le nuove frontiere della pirateria e gli sforzi del settore

Charles H. Rivkin, presidente e Ceo della Motion Picture Association, ha evidenziato come l’evoluzione della pirateria sia passata dalla vendita di Dvd contraffatti per le strade a un fenomeno di criminalità organizzata globale. La decisione di assumere una figura di spicco come Larissa Knapp sottolinea la gravità con cui l’industria affronta il problema della pirateria, dimostrando un impegno senza precedenti nel proteggere la proprietà intellettuale e, di conseguenza, l’integrità economica e creativa dell’industria dell’intrattenimento. Questo rinnovato impegno rappresenta un capitolo importante nella lotta contro la pirateria online, segnando un passo deciso verso il contrasto di questo fenomeno su scala globale.

© Riproduzione riservata