Connettiti con noi

Gusto

Vini d’Italia 2012, la nuova enciclopedia del buon bere

10mila vini recensiti, scovate oltre 200 eccellenze e una sessantina di ottimi vini a prezzi super contenuti

È arrivata la guida dei Vini d’Italia 2012 firmata da L’Espresso. Una piccola enciclopedia del buon bere, con tanto di mappa delle migliori produzioni vitivinicole del nostro paese, ma anche di guida alla degustazione e all’abbinamento col cibo. Recensiti in tutto 10mila vini (circa la metà di quelli che gli autori hanno assaggiato per effettuare la loro selezione), dei quali 225 (sei in meno rispetto alla precedente edizione) considerati Vini dell’Eccellenza, ovvero quelli meritevoli della massima classificazione della guida: le famose 5 bottiglie corrispondenti ad un punteggio di almeno 18/20. Dalla suddivisione per regioni di Vini d’Italia 2012 balza agli occhi il primato del Piemonte, che annovera 46 vini da 5 bottiglie. In particolare il Barolo si conferma al primo posto nella gerarchia delle denominazioni, anche se, a causa di un’annata non proprio favorevole, le 17 eccellenze di quest’anno costituiscono il numero più basso registrato nelle ultime edizioni. A supportare il successo piemontese, invece, l’ottima annata dei Barbaresco e dei Nebbiolo. Proprio un Barbaresco, l’Asili 2006 di Roagna, è l’unico vino che quest’anno raggiunge il massimo punteggio di 20/20. A un solo passo dal Piemonte, la Toscana che conta 45 eccellenze, con due vini (Cerbaiona e Le Ragnaie) in vetta alla graduatoria regionale con 19/20. Sul terzo gradino del podio, con 32 eccellenze il Trentino insieme all’Alto Adige.

Tra i trend che emergono dall’edizione 2012 della Guida uno su tutti: l’ascesa dei vini a prezzi contenuti, da leggere anche come effetto della prolungata crisi economica. Ben 65 dei 225 vini dell’eccellenza, giudicati hanno un costo di partenza di circa dieci euro, o anche meno. Rossi e bianchi, da Nord a Sud, dal Cannonau di Sardegna Sonazzos 2007 Gostolai (19 ventesimi), tra gli 8 e i 9 euro, fino all’economicissimo calabrese Cirò Rosso Classico 2010 Caparra&Siciliani, tra i 5 e i 6 euro (17.5).

Vini d’Italia 2012 768 pagine Euro 22,00 in edicola e libreria Direttore: Enzo Vizzari Curatori: Ernesto Gentili e Fabio Rizzari 7,99 euro su I-Tunes