Lvmh lancia l’Istituto dei mestieri d’eccellenza

Nuovo programma di formazione professionale per il colosso francese del lusso. Obiettivo: trasmettere ai giovani il savoir faire artigianale

Si chiama Ime, Institut des Métiers d’Excellence il nuovo programma di formazione professionale firmato Lvmh. Pensato per trasmettere ai giovani il savoir faire artigianale, il programma troverà applicazione, a partire dal prossimo settembre, in ciascuna delle aziende del colosso francese del lusso. Sviluppati in collaborazione con partner specializzati nella formazione, i diversi corsi si comporranno di un percorso teorico e di uno pratico, da sviluppare con workshop presso le maison del gruppo dove gli studenti potranno interagire con i maestri artigiani e i designer.

Tra i partner dell’iniziativa la rinomata Paris Jewelry School (Bjop) con la quale Lvmh collaborerà nell’ambito di un corso sull’arte del gioiello e tecniche orafe che rientri nel Certificato di Attitudine Professionale (Cap). Già firmato anche un accordo con la Chambre Syndicale de la Couture Parisienne per lanciare il primo Certificato di Attitudine Professionale in Sartoria. In questo caso gli studenti lavoreranno sotto la guida di Dior Couture e Givenchy. Altre partnership sono in arrivo nel campo della pelletteria, del visual merchandising e delle vendite.

© Riproduzione riservata