Blauer, alla conquista della Cina

Inaugurato nella città di Hangzhou il primo negozio del marchio sul territorio della Repubblica Popolare. Uno store da 60 metri quadrati come start up di un articolato progetto aziendale retail

New opening di prestigio per il marchio dell’azienda veneta FGF Industry che, dopo aver aperto tre punti vendita in Repubblica Ceca, continua la sua espansione retail con l’apertura del suo primo flagship in Cina. Lo store si trova all’interno del centro commerciale del Sasseur Group ad Hangzhou, città situata a 140 km a sudovest di Shanghai nella quale risiede una popolazione di circa 4 milioni di abitanti. Il negozio, disposto su un unico livello, copre una superficie di 60 metri quadrati, nei quali trova esposizione il total look Blauer: dalle scarpe alle giacche, dagli imbottiti alle borse e agli accessori. Il design interno richiama lo stile che caratterizza i monomarca del brand: il calore dei fondali in legno di rovere antico che contrastano con l’acciaio e il matallo delle appenderie e degli arredi. Se i tavoli espositivi in legno e metallo conferiscono un’atmosfera vagamente retrò all’ambiente, a dare un tovvo di colore ci pensa un grande tappeto rettangolare arancione . Le pareti color ocra con le lampade in rame che cadono a grappolo dal soffitto creano una morbida luce rosata che abbraccia e valorizza i capi, creando un ambiente moderno e sofisticato allo stesso tempo. L’apertura di questo store rappresenta lo start up di un articolato progetto aziendale retail che prevede nel giro di pochi anni numerose aperture in Cina.

© Riproduzione riservata