Connettiti con noi

Motori

Aston Martin Valour: special edition per i 110 del brand inglese

Questa supercar celebra il 110° anniversario del marchio automobilistico, onorando la sua tradizione fatta di superlative vetture sportive, rigorosamente dotate motore anteriore

architecture-alternativo

Per celebrare il suo 110° anniversario, Aston Martin ha realizzato Valour, una spettacolare ed esclusivissima edizione speciale con motore V12 e cambio manuale, realizzata per onorare la lunga tradizione di uno dei brand di auto sportive più prestigiosi al mondo. Si tratta, infatti, dell’unica vettura sportiva disponibile con motore V12 anteriore dotata di cambio manuale.

Splendido connubio tra ritorno al passato e capolavoro contemporaneo, Valour rappresenta l’eccellenza Aston Martin di ieri e di oggi, e, secondo la Casa, è l’antidoto alle “auto che cercano di isolare il guidatore dall’esperienza di guida” (leggi le elettriche).

Aston Martin Valour: solo 110 esemplari nel mondo 

La produzione limitata a soli 110 esemplari in tutto il mondo, la collocherà tra le Aston Martin destinate ai collezionisti: un’entusiasmante specifica di fine epoca, che abbina per la prima volta l’epico V12 biturbo da 5,2 litri da 715 Cv e 753 Nm a un cambio manuale a sei marce realizzato su misura.

Un differenziale meccanico a slittamento limitato esalta il senso di connessione “analogica” tra auto e guidatore, pur ovviamente con il supporto dei sistemi elettronici di controllo della trazione e della stabilità. Anche le modalità di guida della Valour, Sport, Sport+ e Track, sono state ideate per trasmettere una risposta dell’acceleratore, una gestione della coppia e un sound estremamente precisi.

Pochi elementi di serie

Per sottolineare le sue caratteristiche dinamiche, Valour ha sospensioni su misura, con ammortizzatori, molle e barre antirollio adattive, tutte studiate specificamente per questa Special Edition. La geometria dell’assetto delle ruote ha impostazioni dedicate di campanatura, inclinazione e convergenza. Queste caratteristiche le assicurano grandi qualità di guida e maneggevolezza.

Essendo un’auto stradale, è comunque necessario trovare un equilibrio tra un controllo verticale saldo e preciso e una decisa resistenza al rollio, offrendo allo stesso tempo l’ecletticità necessaria per offrire emozioni anche sulle strade a grande percorrenza.

Grazie ai freni carboceramici di serie, la Valour ha una straordinaria potenza di arresto: anteriormente è dotata di dischi da 410 x 38 mm e pinze a sei pistoncini, mentre posteriormente di dischi da 360 x 32 mm, abbinati a pinze a quattro pistoncini. Offrendo maggiori prestazioni di frenata e una riduzione di 23 kg della massa non sospesa rispetto ai freni in acciaio, questi dischi Ccb sono progettati per resistere al fading dei freni a temperature fino a 800° centigradi.

Un design innovativo

Per affinare ulteriormente il suo carattere dinamico, la struttura della carrozzeria di Valour è caratterizzata da pannelli a taglio anteriori e posteriori, da un puntone nella sospensione posteriore e da un rinforzo all’altezza del serbatoio.

Questi elementi massimizzano la rigidità torsionale e laterale, fornendo alle sospensioni la possibilità di offrire un controllo più preciso e una maggiore raffinatezza nella guida. Inoltre, un nuovo sistema di sterzo offre al guidatore una sensazione di dettaglio, connessione e immediatezza ancora maggiori.

Il cofano a conchiglia presenta un’ampia presa d’aria a “ferro di cavallo” e due condotti Naca per fornire un’ampia ventilazione al V12 biturbo, mentre l’iconica forma della griglia Aston Martin è stata modificata per migliorare sia la forma, sia la funzionalità.

La Valour viene prodotta nella sede Aston Martin di Gaydon, nel Warwickshire, in Inghilterra e, nonostante il prezzo fosse di 1,17 milioni di euro (1 milione di Sterline), i 110 esemplari previsti sono già stati tutti venduti.

Scarica le App