Lo Scrambler Ducati diventa e-bike

Motore elettrico e copertoni da 4 pollici per affrontare gli ostacoli della città. Ecco l’ultima nata della partnership tra Italwin e Ducati Motor Holding

SI chiama Fat e-Bike Scrambler Ducati ed è l’ultima bicicletta elettrica progettata da Italwin, società specializzata nella produzione di bici a pedalata assistita e licenziataria del marchio Ducati Motor Holding. Dal design accattivante, la nuova e-bike offre numerosi vantaggi, anche per percorrere le strade della città. La sezione over-size dei copertoni da 4” rende la bici ideale non solo sulla neve, sulla sabbia e sulla ghiaia, ma anche sule superfici sconnesse, riducendo al minimo la percezione delle asperità e trasformando la guida in città in una piacevole escursione. Il motore elettrico da 250 W a magneti permanenti, alimentato da una batteria a ioni di litio da 400 Wh, ha un’autonomia di circa 50 km e può spingere la bicicletta a una velocità che non supera i 25 km/h. L’assistenza nella pedalata può essere selezionata tra sei diversi livelli, a seconda dell’aiuto che si desidera ricevere dal motore.

© Riproduzione riservata