Connettiti con noi

Lifestyle

Linguaggi sperimentali nella Grande Mela

Fino al 27 agosto Il Moma di New York ospita dipinti, sculture, video, disegni, stampe e audio di artisti contemporanei messi a confronto con esponenti del 20° secolo come Marinetti e Smithson

Opere di 12 artisti e gruppi contemporanei sono messe a confronto con lavori di autori centrali del 20° secolo. Tutti quanti accomunati dal fatto che ciascuno di loro si è concentrato, nella propria arte, sugli aspetti materiali del linguaggio, come se questo non fosse un mero elemento formale, ma un vero e proprio oggetto espressivo. La mostra include dipinti, sculture, video, disegni, stampe e audio. La parte storica annovera nomi celebri quali Filippo Tommaso Marinetti, Marcel Duchamp e Robert Smithson, mentre la sezione più attuale comprende le sperimentazioni di Tauba Auerbach, Dexter Sinister (David Reinfurt e Stuart Bailey), Trisha Donnelly, Shannon Ebner, Paul Elliman e Paulina Olowska tra gli altri.

Ecstatic Alphabets/ Heaps of LanguageFino al 27 agostoThe Museum of Modern Art, New York

www.moma.org