La prima Ferrari Sergio sbarca ad Abu Dhabi

La roadster disegnata da Pininfarina è stata realizzata in soli sei esemplari. Il primo consegnato negli Emirati Arabi

Dopo il lancio della supercar Ferrari FXX-K, ecco un’altra rossa di eccellenza: la Ferrari Sergio. Il primo esemplare di questa roadster è sbarcato ad Abu Dhabi (Emirati Arabi) lo scorso 5 dicembre ed è stata consegnata alla Sbh Royal Auto Gallery in occasione delle Finali mondiali Ferrari sul circuito di Yas Marina.

La Rossa, ribattezzata Sergio in onore di Sergio Pininfarina, è stata realizzata in serie limitata di sei esemplari per celebrare i 60 anni di collaborazione tra l’azienda italiana specializzata in carrozzerie per automobili e Ferrari.

DESIGN. Il design esalta i concetti di performance e dinamica, richiamando il mood delle Ferrari anni ’60 e ’70. La roadster si ispira alla 458 Spider di cui mantiene i contenuti tecnologici e le parti funzionali degli interni. Grazie al V8 aspirato da 4,497 centimetri cubici, nella versione recente da 605 cavalli, la Ferrari Sergio riesce ad accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3 secondi.

© Riproduzione riservata