Golf, WGC Bridgestone Invitational 2014 Francesco Molinari quinto dopo il primo giro

Prima posizione per l’australiano Marc Leishma

E’ iniziato ieri il torneo di golf WGC Bridgestone Invitational 2014, con 76 tra i migliori golfisti del mondo. Si giocherà fino a domenica 3 agosto sul percorso par 70 del South Course al Firestone Country Club, un campo costruito nel 1929 sul progetto dell’architetto Bert Way e aggiornato nel 1960 da Robert Trent Johnson, negli Stati Uniti, in Ohio, nella città di Akron.

Dopo le 18 buche del primo giro Francesco Molinari è in quinta posizione di classifica, 67 colpi, tre sotto il par.

Leader del WGC Bridgestone Invitational 2014 è l’australiano Marc Leishman con un giro in 64 colpi, -6. In seconda posizione con 65 colpi, -5, ci sono l’americano Ryan Moore, il sudafricano Charl Schwartzel e l’inglese Justin Rose. Quinto posto di classifica con 67 colpi, -3, per Francesco Molinari, gli statunitensi Richie Fowler e Patrick Reed, e il canadese Graham DeLaet. Seguono con un colpo di distacco il gallese Jamie Donaldson, lo spagnolo Sergio Garcia e gli americani Tiger Woods, Brandt Snedeker e Keegan Bradley.

Rory McIlroy è in quattordicesima posizione, 69 colpi, -1, come l’australiano Adam Scott e l0americano Bubba Watson. Più indietro con lo score di +1 Graeme McDowell, Phil Mickelson, Matt Kuchar ed Henrik Stenson.

Primo giro molto negativo per il finlandese Mikko Ilonen +5, il tedesco Martin Kaymer +7 e lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castano +9.

Francesco Molinari ha giocato due colpi sotto il par le prime nove buche, con birdie alle buche 1 e 9. Sulle seconde nove buche Francesco ha piazzato birdie alle buche 14 e 16 ma è anche arrivato il bogey alla buca 17. Al termine del giro Francesco Molinari ha dichiarato di essere soddisfatto delle sue prime diciotto buche, soprattutto per avere giocato bene il putt sui green del South Corse al Firestone Country Club al torneo World Golf Championship Bridgestone Invitational 2014.

Buona impressione da Tiger Woods, vincitore lo scorso anno, il movimento è sembrato più sciolto e libero che nelle due gara del suo rientro dopo l’operazione chirurgica.

Ci sono 6 ore di fuso orario tra l’Italia e lo stato dell’Ohio, Francesco Molinari scenderà in campo alle 13:40, ora locale, da noi saranno le 19:40, con il sudcoreano Seung-Yul Noh.

© Riproduzione riservata