Connettiti con noi

Lifestyle

Golf, Turkish Airlines Open 2014 l’americano Brooks Koepka vince il torneo

Francesco Molinari primo degli italiani al 25esimo posto, purtroppo brutto risultato di Matteo Manassero

Il giocatore americano Brooks Koepka ha conquistato la vittoria del torneo di golf Turkish Airlines Open 2014 by the Ministry of Youth and Sport. Dopo settantadue buche il 24enne della Florida si è imposto con lo score di 271 colpi (69-67-70-65), -17, sull’inglese Ian Poulter, secondo classificato con il punteggio di 272 colpi (64-66-75-67).

Anche quest’anno il Turkish Airlines Open 2014 by the Ministry of Youth and Sport è stato disturbato dalla pioggia che nella seconda giornata ha fatto sospendere il torneo, che è ripreso il sabato con la fine del secondo giro. Si è comunque riusciti, nonostante il maltempo e il vento, a terminare le settantadue buche regolari per il torneo.

Per Brooks Koepka si è trattato del primo successo sull’European Tour di golf, con questa vittoria l’americano scala molte posizioni nella classifica mondiale del golf, fino a entrare nei top 35 della OWGR (Official World Golf Ranking).

Alle spalle di Keopka e di Poulter, terza posizione di classifica, troviamo lo svedese Henrik Stenson, 274 colpi (70-70-70-64), quarto il glorioso e sempreverde Miguel Angel Jimenez che ha compiuto 50 anni lo scorso gennaio. Lo spagnolo ha giocato 275 colpi (63-73-71-68), come gli inglesi Andy Sullivan e Danny Willett e l’australiano Wade Ormsby.

Primo dei giocatori italiani Francesco Molinari che ha terminato il torneo in 25esima posizione, 281 colpi, con punteggi di 70-71-71-69.

Trentanovesimo Edoardo Molinari, 284 colpi, 67-72-71-74. Edoardo ha cominciato molto bene in 67 colpi, ma già dall’inizio del secondo giro ha avuto difficoltà nelle prime nove buche del percorso e nell’ultima giornata ha perso molte posizioni di classifica per il giro in 74 colpi.

Matteo Manassero si è piazzato 55esimo, 288 colpi. Per lui, dopo un primo giro in 70 colpi è arrivato il bruttissimo 77 colpi con due doppi bogey nel secondo giro, 72 sul terzo giro con un doppio bogey, e il buon 69 colpi del quarto giro non è bastato per avere una buona posizione di classifica. Per Matteo Manassero il Turkish Airlines Open 2014 era molto importante, infatti la sua posizione nella ranking della Race to Dubai prima dell’inizio del torneo era 56°, a rischio qualificazione per l’ultimo torneo della stagione, il DP World Tour Championship a Dubai. E purtroppo questo risultato ha fatto scendere Matteo al 61esimo posto, fuori dal numero dei partecipanti invitati alla finale di Dubai.

Il percorso del The Montgomerie Maxx Royal e le condizioni ambientali ad Antalya, hanno rivelato un campo difficile, Nicolas Colsaerts e Bernd Wiesberger hanno giocato 287 colpi, Martin Kaymer 289, Mikko Ilonen 290, Thorbjorn Olesen 295, Michael Hoey 303 colpi.

La presentazione del il Turkish Airlines Open 2014

Credits Images:

Brooks Koepka con il trofeo del Turkish Airlines Open 2014