Connettiti con noi

Lifestyle

Golf, BMW Masters 2012 Peter Hanson vince il torneo di Shanghai

Lo svedese marca bogey alla buca 18 e batte per un solo colpo Rory McIlroy

Si è concluso il torneo di golf BMW Masters 2012 che si è giocato per la prima volta in Cina, a Shanghai, sul nuovissimo percorso del Lake Malaren Golf Club, ha vinto lo svedese Peter Hanson con un colpo di vantaggio sul nordirlandese Rory McIlroy. Hanson è partito per il quarto giro con lo score di 200 colpi, McIlroy ne aveva 201. Sulle prime nove buche lo svedese ha chiuso in 34 colpi, mentre il nordirlandese ne ha marcati 36, il vantaggio a favore di Hanson era di tre colpi. Alla buca 15 Rory McIlroy ha segnato eagle e ridotto lo svantaggio e alla buca 16 ha marcato birdie, contro il par di Peter Hanson. Alla buca 17 Hanson è finito in bunker, ma ha salvato il par, alla buca 18 ha visto la palla battere contro la sponda del bunker frontale al green e tornare nella sabbia. Colpo di recupero in green e due put per chiudere con bogey. Rory McIlroy ha giocato il put per il birdie da cinque metri, ma non l’ha imbucato. Vittoria per Peter Hanson con 267 colpi, secondo posto per Rory McIlroy con 268 colpi.

In terza posizione si è classificato Luke Donald, 271 colpi, al quarto posto Ian Poulter 272 colpi.

Il BMW Masters 2012 era cominciato molto bene per Francesco Molinari che al termine dalla prima giornata era al secondo posto con Peter Hanson, ma un forte dolore ai denti ha pregiudicato il suo gioco nelle due giornate successive, per lui il torneo termina con la 35° posizione di classifica con 283 colpi (66-74-73-70).

Edoardo Molinari è risultato il migliore degli italiani in classifica finale con il 26° posto, per lui 280 colpi (68-71-69-72), un vero peccato i due bogey alle buche 17 e 18 del giro finale.

Matteo Manassero ha giocato 286 colpi, quarantaseiesima posizione al termine del BMW Masters 2012 (70-73-72-71).

Credits Images:

Peter Hanson