Connettiti con noi

Lifestyle

Dress code: city bike

Per sfidare gli ingorghi e combattere lo smog

Quest’anno il Giro d’Italia compie un secolo e ci sembra il modo perfetto per celebrare questa disciplina non più solo su pista, ma anche in città: nessun altro sport come il ciclismo incarna al meglio lo spirito di sacrificio e la tenacia caratteristiche dell’essere umano. Nato nel 1818 grazie alla passione di Karl Drais, rappresenta oggi svariate filosofie di vita e torna sotto i riflettori con un guardaroba che mixa dettagli agonistici a richiami urbanwear: ormai è diventato un vero e proprio dress code dal sapore Hi Tech e avanguarde, per sfidare anche i cambiamenti climatici improvvisi. Grinta e tenacia sono il leit motiv di questo stile che si adegua perfettamente al traffico della giungla metropolitana.

Credits Images:

Erika Calesini, '50 EcoBici per il G8 Ambiente'