Con Harley-Davidson la moto si fa elettrica

Il produttore americano ha costruito la sua prima due ruote a propulsione elettrica. Le immagini e il video della nuova Harley-Davidson LiveWire

Che moto è una moto che non fa rumore? È una Harley-Davidson LiveWire. È questa infatti la rombante novità in arrivo dalla casa motociclistica di Milwakee. Una due ruote a propulsione elettrica che, dopo la prima fase di test su strada, dovrebbe essere messa in vendita a partire dal 2015. Una vera e propria rivoluzione per il costruttore americano nato 111 anni fa, che ne segna l’ingresso in un settore ancora inesplorato dai grandi produttori delle due ruote (eccezione fatta per la Bmw con la sua C Evolution).

La nuova LiveWire, letteralmente, “cavo attraversato da corrente” dovrebbe essere spinta da un motore trifase con potenza di 55 kW (circa 75 CV) abbinata ad una coppia di 70 Nm, mentre il pacchetto batteria dovrebbe avere una capacità attorno ai 7 kWh. Per quanto riguarda le prestazioni, si va da e 0 a 100 Km in 4 secondi.

«Con Project LiveWire è come essere davanti alla prima chitarra elettrica» ha dichiarato Mark-Hans Richer, Senior Vice President e Chief Marketing Officer di Harley-Davidson Motor Company.

© Riproduzione riservata