Connettiti con noi

Lifestyle

Champions ed Europa League: il calcio si ferma?

Attesa per il 17 marzo una decisione che appare scontata alla luce degli sviluppi della pandemia da Coronavirus. Possibile slittamento degli Europei all’estate 2021

Che ne sarà della Champions League e degli altri appuntamenti calcistici europei? A sciogliere i nodi dovrebbe essere l’incontro organizzato dalla Uefa per il 17 marzo e al quale sono stati invitati tutti i 55 membri dell’associazione, così come i cda dei club europei, dell’Europa League e dei rappresentanti della FifPro, per discutere cosa ne sarà del calcio 2020 con lo sviluppo del Covid-19 in tutto il Vecchio Continente, dai campionati nazionali ed europei fino alla Uefa Euro2020. La decisione più ovvia sarebbe quella di una sospensione o per lo meno del rinvio, come chiesto già da diversi club, con la possibilità di giocare gli Europei di calcio nell’estate del 2021

Non è solo il calcio in pericolo, anche le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono “sotto stretta osservazione”, come dichiarato dai rappresentati di Discovery (titolari dei diritti) a Digital Tv Europe. Al momento, i Giochi dovrebbero iniziare regolarmente il 24 luglio. Nel frattempo, è già stato annullato l’avvio del Gran Premio di F1, con il rinvio della prima gara in Australia a data da destinarsi.

Credits Images:

Foto Getty Images