Berlina addio. Adesso gli europei scelgono Suv e crossover

Dal 2007 a oggi, le vendite delle berline compatte sono scese del -37%. Suv e Crossover rappresentano invece il 20% delle consegne 2013

Sono finiti i tempi della berlina compatta. Stando infatti agli ultimi dati europei, la vettura, tanto amata fino a qualche anno fa, è in caduta libera: -37% dal 2007 a oggi. Un calo di gran lunga superiore a quello registrato dal segmento di appartenenza (-23%) e dal mercato stesso (-22%) a livello europeo.

Gli europei, insomma, optano per Suv e crossover: le due vetture hanno coperto il 20% delle consegne nel 2013. Non a caso, a breve anche la Fiat scommetterà sul settore, lanciando sul mercato la 500X e la Jeep Renegade.

Quanto invece allo specifico delle auto, in Europa a riscuotere maggior successo è la Volkswagen Golf, anche se crescono le vendite di Peugeot 2008, Renault Captur, Opel Mokka e di Dacia Duster. In generale, comunque, la produzione di auto ha subito un tracollo nei principali Paesi Europei negli ultimi dieci anni: quasi -40% in Francia, oltre il -50% in Belgio e addirittura -60% in Italia.Si salva solo la Germania, a + 16%.

Nel nostro Belpaese, tra l’altro, la maggior parte dei veicoli su strada sono vecchi: quasi il 50% supera i 10 anni di vita, oltre il 15% ha addirittura più di 20 anni. Appena l’8% supera di poco i due anni.

© Riproduzione riservata