Auto: vendite in crescita, ma in Europa il quadro resta complesso

Il +5,8% segnato a luglio e il +1,8% di agosto non devono illudere, per l’ultimo trimestre è atteso un ulteriore calo. Intanto il settore si dà appuntamento al Salone di Parigi e guarda a Cina e Usa

Nei primi otto mesi del 2014 in Europa le immatricolazioni di automobili sono aumentate del 5,8%, ma il mercato dell’auto resta ancora ben lontano dalla svolta. Tanto più se verrà confermata la stima di Ish secondo cui agli incrementi di luglio (+5,6%) e di agosto (+1,8%) seguirà un nuovo calo dello 0,3% nell’ultimo trimestre.

IL SALONE DI PARIGI 2014. Contribuiscono a determinare questo nuovo stallo del mercato in Europa la complessa situazione internazionale e il rallentamento di mercati importanti come quello tedesco, francese e italiano. A fronte di questo, non sorprende che i 71 costruttori che dal 4 al 17 ottobre animeranno il Mondial de l’Automobile, il salone dell’auto che si tiene a Parigi ogni due anni, guarderanno ai più promettenti mercati della Cina e degli Stati Uniti concentrandosi anche sull’offerta di berline di lusso, Suv, crossover e supercar capaci di declinare lusso e anima green per incarnare un nuovo status symbol.

L’ITALIA. Il trend europeo viene confermato anche nel nostro Paese. I dati del ministero dei Trasporti dicono che, dopo un agosto di sostanziale stallo, ha chiuso settembre con un incremento delle vendite del 3,27% che ha portato le immatricolazioni a quota 1.036.499 e ha consentito al mercato auto di chiudere i primi nove mesi del 2014 in crescita del 3,56% rispetto allo stesso periodo del 2013. Da segnalare che a settembre Fiat ha performato meglio del mercato incrementando le immatricolazioni del 4,39% rispetto allo stesso mese del 2013 e dello 0,3% la propria quota di mercato che ora è pari al 27,85%. A crescere sono state soprattutto le vendite di Jeep (+44,9%9 e Lancia (+26,9%). Il boom di immatricolazioni della Fiat 500L, che nel suo segmento controlla una quota che sfiora il 50%, appare un buon viatico per il lancio della 500X al Salone di Parigi.

© Riproduzione riservata