Connettiti con noi

Lifestyle

A Mauri Spagnol il 35% di Fazi

Continua la crescita del terzo gruppo editoriale italiano, sempre più vicino a Rcs. Il GeMS ha infatti firmato un accordo con Fazi Editore che prevede l’acquisto del 35% della casa …

Continua la crescita del terzo gruppo editoriale italiano, sempre più vicino a Rcs. Il GeMS ha infatti firmato un accordo con Fazi Editore che prevede l’acquisto del 35% della casa editrice romana. Mauri Spagnol mette così insieme un portafoglio di 14 editori (Longanesi, Guanda, Salani, TEA, Corbaccio, Garzanti, Nord, Superpocket in jointventure con Rcs Libri, Ponte alle Grazie, Vallardi, La Coccinella e Bollati Boringhieri, la partecipazione in Chiarelettere e la start-up spagnola, Duomo Ediciones). Fazi, a cui è stata garantita piena autonomia editoriale, di scouting e di acquisizione, conta di avvalersi delle risorse e competenze industriali, gestionali e commerciali della holding per proseguire il percorso di sviluppo che l’ha portata in 15 anni tra i primi marchi dell’editoria italiana.