Connettiti con noi

Lavoro

Aziende a caccia di talenti: ecco le competenze che non riescono a trovare

Secondo il Report di ManpowerGroup il 37% delle aziende in Italia riscontra difficoltà nel trovare lavoratori con le giuste competenze. È il dato più alto di sempre

In un’Italia in cui la disoccupazione resta un problema aperto, il rovescio della medaglia è che il il 37% dei datori di lavoro ha difficoltà nel trovare lavoratori con le giuste competenze. È il dato più alto mai registrato da quando è nata nel 2006 la Talent Shortage Survey, condotta da ManpowerGroup su un campione di circa 40 mila aziende. Sembra paradossale la situazione fotografata, ma è la realtà che si trova ad affrontare il nostro Paese. In un momento storico di rivoluzione nel mondo del lavoro, le aziende faticano sempre più a colmare le posizioni. Nelle imprede di dimensioni medie e grandi, la percentuale sale addirittura al 62%. E la domanda è in forte crescita in particolare relativamente ai ruoli con competenze medio alte che richiedono una specializzazione non sempre strettamente legata ad un percorso universitario.

Come si stanno muovendo le aziende

Per affrontare il problema, più della metà delle imprese intervistate investe in e-learning e strumenti di sviluppo per costruire il proprio canale d’accesso ai talenti. Il 23% dei datori di lavoro sta anche cambiando i propri modelli, compresa l’offerta di accordi di lavoro flessibili. Le società puntano, analizzando i dati, a nuovi pool di talenti per colmare il gap: il 24% sta esaminando dati demografici, fasce d’età o aree geografiche diverse per attirare talenti tra cui disoccupati di lunga durata, part-time e persone che rientrano nel mondo del lavoro.

La top ten dei profili più difficili da trovare

Tra le dieci posizioni più difficili da ricoprire risultano: operai specializzati, ingegneri elettronici e ingegneri specializzati in diversi campi tra cui Verification and Validation, Optical, PLC, Computer Vision e Machine Learning.A questi si aggiungono: tecnici, addetti vendita ma anche colletti bianchi e specialisti del settore IT come Data Scientists, programmatori Java/PHP, specialisti Cybersecurity, Cloud Architects, e-Commerce Manger e sistemisti Linux.

Credits Images:

© geralt on Pixabay