Connettiti con noi

Lavoro

Lavoro, le aziende più sognate dagli studenti italiani

Google è il sogno di gran parte degli universitari italiani. Mondadori al primo posto per gli umanisti, scende Ferrari, resiste Ferrero. Deutsche Bank al terzo posto tra le banche

Google è l’azienda più desiderata dalla maggior parte degli studenti italiani. Questo è il risultato della ricerca annuale condatta da Universum, leader mondiale nel settore di employer branding, su oltre 31 mila studenti delle 39 migliori università e business school italiane, che rivela quali sono le aziende più attraenti in Italia, stilando una classifica delle prime cen. Il motore di ricerca è al primo posto nelle preferenze degli studenti di economia, legge e ingegneria ed è al secondo posto dopo Mondadori per gli iscritti a facoltà umanistiche.

Guardando ai singoli comparti, i futuri ingegneri tricolori hanno perso interesse per Ferrari (terzo posto), Microsoft (quarto) ed Eni (quinto), tutte in discesa di una posizione dopo lo scatto di Big G. Stabile Apple al secondo posto. Lamborghini, Ikea, Intel resistono nella top ten. Per gli studenti delle facoltà economiche, cambia poco sul podio: resistono Ferrero e Apple alle spalle di Mountain View. In calo Unicredit, mentre c’è da segnalare la crescita della Bce dall’ottavo al quarto posto. Crolla anche Barilla, dal quinto al decimo posto. Preferenze simili per i laureandi in Giurisprudenza: Google, Apple, Bce la top 3, salgono Ferrero e Ferrari, crollano Armani e Intesa Sanpaolo (seconda dietro a Unicredit nel mondo bancario e davanti a Deutsche Bank, la prima internazionale in classifica).

Fanno una piccola eccezione gli umanisti che sognano ancora un posto in Mondadori. Perdono posizioni Alitalia e Ikea, ne guadagnano Valentino e Kering cosi come L’Oreal a un passo dalla top ten dove rischia di uscire Alpitour.

Ecco gli Italy’s Most Attractive Employers secondo Universum (settore per settore):