Lavoro, Google e Fondazione Mondo Digitale insieme per i giovani

Al via dal 2015 corsi di formazione e centinaia di attività per sviluppare le competenze digitali dei ragazzi, ma anche delle aziende

Combattere la dispersione scolastica e la disoccupazione con corsi di formazione digitale che possano dare più opportunità ai giovani nella ricerca di un lavoro, ma anche fornire un valore aggiunto alle aziende che decideranno di puntare su di loro. È l’iniziativa promossa dalla Fondazione Mondo Digitale (Fdm) e Google che uniscono le forze per realizzare attività mirate di formazione, inserimento professionale per giovani “dispersi”, ai margini del sistema formativo e lavorativo italiano, e favorire l’innovazione delle imprese tradizionali del made in Italy. L’iniziativa, promossa in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, la Regione Lazio e Roma Capitale, prevede decine di corsi e centinaia di attività in programma dal 2015, organizzate da Fdm e Google in partnership con le istituzioni locali e nazionali.

INCONTRO TRA GIOVANI E IMPRESE. Imprenditori, coach, maker, esperti di management e docenti animeranno laboratori e workshop per riqualificare i partecipanti grazie a conoscenze e competenze digitali. A migliaia di giovani verrà proposta una vera e propria esperienza immersiva per scoprire le opportunità che offre l’economia digitale per l’occupazione e lo sviluppo con confronti diretti con le aziende e i professionisti. Non solo, il progetto si propone anche di favorire l’incontro tra giovani e imprese tradizionali per abilitare modi nuovi di lavorare e aiutare le aziende del made in Italy a cogliere questa opportunità per iniziare a sperimentare l’integrazione del digitale all’interno dei propri processi produttivi.

La ‘Call for youth’ per raccogliere l’interesse dei giovani interessati sarà disponibile nei prossimi giorni sul sito www.mondodigitale.org. Le attività di formazione si svolgeranno a Roma.

© Riproduzione riservata