Parrot Disco, volare non è mai stato così semplice

Presentata al Ces 2016 l'ultima evoluzione del drone: ultraleggero e in grado di volteggiare in cielo in totale autonomia, regalando al "pilota" il piacere di un volo senza pensieri

Arriverà nel corso dei prossimi mesi l’evoluzione del drone secondo Parrot. Si chiama Disco ed è il primo a non richiedere alcun processo di apprendimento di pilotaggio. Questo velivolo, infatti, dal peso di meno di 700 gr, si libra in aria automaticamente (basta lanciarlo) e, grazie a numerosi sensori, resta a volteggiare finché il pilota non ne prende il controllo. Disco è dotato di un sistema che impedisce qualsiasi manovra azzardata del “pilota” che potrebbe far precipitare il drone. A chi rimane sulla terra non resta che divertirsi con i comandi di Disco, capace di volare per ben 45 minuti raggiungendo anche una velocità di 80 km/h. La telecamera frontale, poi, garantisce un’esperienza di volo immersiva, soprattutto con gli appositi occhiali Fpv (venduti separatamente) per un volo in prima persona.

Prezzo: n.d. / parrot.com

© Riproduzione riservata