La realtà virtuale a costo (quasi) zero

Con la nuova Sky Vr potrete immergervi in un mondo di contenuti tra cinema, cronaca e sport. per un’esperienza mai vista prima

Una delle “rivoluzioni” hi tech che stanno avvenendo proprio in questo periodo è quella della realtà virtuale: dopo decenni di promesse non mantenute e prototipi assurdi, la realtà virtuale è arrivata tra noi e funziona. Per esempio, proprio in queste settimane è uscita la PlayStation VR, che costicchia (399 euro), ma vi fa vivere videogame incredibilmente realistici.

Ma non serve spendere tutti questi soldi per un assaggio di realtà virtuale: potete scaricare sul vostro smartphone la App Sky Vr senza spendere un centesimo, e accedere a una mezza valanga di contenuti a 360°. C’è di tutto, dal red carpet della prima di Star Wars VII a filmati speciali in cui vedete il tempio de Il Libro della Giungla dagli occhi di King Louise, partecipate a una sparatoria da migliaia di proiettili in Suicide Squad o sfrecciate su una Williams tra le curve del circuito di F1 di Barcellona. Nulla di interattivo, sono solo video che escono dalla cornice della tv o dello smartphone e vi circondano completamente. C’è anche – al momento in cui vi scriviamo, ma i contenuti sono destinati a aumentare nel tempo – un reportage molto crudo e affascinante sul campo profughi di Calais, che fa davvero capire come stia evolvendo il “giornalismo 2.0” ai tempi dei video 360°. L’app può essere utilizzata anche solo con lo smartphone: fate partire i video e poi spostando lo smartphone attorno a voi, vedrete la scena da ogni angolazione. Se poi avete un visore di realtà virtuale, anche il più semplice (su Amazon li trovate a meno di 15 euro) potete usarlo per immergervi completamente nella sequeza video: l’effetto “wow” è garantito.

© Riproduzione riservata