Apple-1, il nonno dell’iMac all’asta da Christie’s

La celebre casa d’aste newyorkese annuncia un’audizione online che, in programma fino al 9 luglio, metterà in vendita alcuni pezzi da collezione realizzati da Steve Wozniak e Steve Jobs

Palo Alto, anno 1976: all’interno di un garage le due giovani menti di Steve Wozniak e Steve Jobs sono al lavoro su un dispositivo che, di lì a poco, avrebbe posto le fondamenta per una vera e propria rivoluzione informatica e portato alla nascita di Apple. È l’Apple-1, il primo computer realizzato dai due fondatori dell’azienda di Cupertino e di cui esistono solo 25 esemplari al mondo.Uno di questi è il protagonista dell’asta First Bytes: Iconic Technology From the Twentieth Century, organizzata da Christie’s e in programma fino al 9 luglio (offerte rigorosamente online). L’Apple-1 all’asta riporta il numero di serie 01-0025 in inchiostro nero e la firma di Steve Wozniak (Woz); secondo le previsioni della casa d’aste newyorkese dovrebbe essere venduto a un prezzo compreso tra i 300 mila e i 500 mila dollari. Con Apple-1 è stato messo all’asta anche un assortimento di primi prototipi, software e altri “must-have” per gli appassionati di tecnologia retrò, tra i quali un Apple Lista (dal nome della figlia Jobs) del 1983.

APPLE-1 – LA PHOTOGALLERY

© Riproduzione riservata