Connettiti con noi

Business

Stellantis, gli utili superano i 18 miliardi di euro

Il gruppo presenta i risultati dell’ultimo esercizio, spegnendo le voci sulle ipotesi di fusione con Renault. L’a.d. Tavares conferma anche il ruolo centrale degli stabilimenti in Italia

stellantis Credits: Shuttershock

Si chiude con ricavi netti in crescita a 189,5 miliardi di euro (+6% sul 2022)  e un utile netto pari a 18,6 miliardi il 2023 di Stellantis. Il gruppo, che nel corso del 2023 ha aumentato anche del 7% i volumi di consegne consolidati, ha registrato un flusso di cassa industriale netto da record: 12,9 miliardi di euro, in crescita del 19% rispetto al 2022.

Stellantis: escluse trattative con Renault

Numeri che evidenziano una situazione patrimoniale solida accanto a una liquidità industriale disponibile di 61,1 miliardi di euro, che sembrano spegnere le ipotesi di negoziazioni con il gruppo francese Renault.

“Non ci sono trattative in corso su qualsiasi grande operazione di M&A e certamente non con Renault, cosa che è un argomento sensibile in Italia”, ha precisato l’amministratore delegato del gruppo, Carlos Tavares. “Ci sono state delle speculazioni, ma sono esattamente questo, speculazioni”.

Stando alle intenzioni, l’Italia resta centrale nella strategia di Stellantis e, ha precisato il Ceo di Stellantis, non ci sono stabilimenti a rischio.

Tutto questo avviene sulla scia delle polemiche con il governo relative al fatto che l’obiettivo della produzione nazionale di un milione di veicoli resta lontano: si punta a raggiungerlo entro il 2030, un traguardo possibile mantenendo una crescita del 10% l’anno.