Connettiti con noi

Business

Red Circle Investments di Renzo Rosso investe in Poke House

Nuovo investimento nel settore grastronomico per la Red Circle Investments dell’imprenditore veneto a capo di Otb

Red-Circle-Investments-Poke-House A sinistra, Renzo Rosso. A destra, i due fondatori di Poke House, Matteo Pichi e Vittoria Zanetti

Poke House, società specializzata nelle healthy bowl, ha annunciato un nuovo round di investimento guidato da Red Circle Investments, veicolo di investimento di Renzo Rosso, che si affianca agli storici azionisti Milano Investment Partners (Mip), Angelo Moratti, Eulero Capital e FG2 Capital.

Nata a novembre 2018 dall’idea dei due giovani fondatori, Matteo Pichi e Vittoria Zanetti, in meno di cinque anni Poke House – Società Benefit da metà 2022 – è riuscita ad affermarsi tra i protagonisti delle healthy bowl. Oggi l’azienda è attiva in nove Paesi e conta oltre 160 ristoranti, più di mille dipendenti e un giro d’affari di 100 milioni di euro.

Il portafoglio di Red Circle Investments

L’attuale portafoglio di Red Circle Investments vede partecipazioni in settori diversi accomunati da una forte spinta all’innovazione, alla qualità e alla sostenibilità, che spaziano dal food e tech-food (Cortilia, Planet Farms, Masi), all’innovazione tech (Jakala, Bending Spoons, Noosa, Wishi, Iconiq), dal fashion (Retrosuperfuture, Marcolin), all’ambiente e salute (CoImmune, Philogen, Beyeonics, TechWald). Red Circle Investments partecipa anche in prestigiosi fondi internazionali come Black Rock e Five Seasons (primo fondo di venture capital europeo nel foodtech).

I piani di crescita di Poke House

Accanto a Red Circle Investments, che contribuirà a rafforzare Poke House e a trasformarlo in un brand globale, tra gli investitori attivi che hanno rinnovato il proprio impegno alla crescita dell’azienda ci sono: Eulero CapitalFG2 Capital, Mip Sgr guidata dal co-fondatore e Ceo Paolo Gualdani che ha seguito l’operazione sin dal primo round, e Angelo Moratti, che oltre a essere tra i fondatori di Mip Sgr ha dato fiducia al progetto in prima persona.

I proventi del nuovo round daranno ulteriore slancio ai piani di sviluppo di Poke House incentrati principalmente sull’espansione internazionale, con nuove aperture nei Paesi già presidiati e la valutazione di altre nuove geografie. Non mancherà l’impegno verso le tematiche legate alla sostenibilità. Uno dei primi obiettivi a seguito del round sarà quello di attuare una serie di interventi nelle diverse aree della sostenibilità aziendale, con l’ambizioso traguardo della certificazione B-Corp a cui il brand si sta affacciando.

“Siamo davvero contenti di trovare lungo il nostro cammino partner di rilievo che credano nella nostra formula e che con cui rafforzare il nostro futuro”, ha affermato Matteo Pichi, co-founder e Ceo di Poke House. “Elettrizzati di iniziare la collaborazione con Renzo Rosso e la sua Red Circle Investments e felici delle riconferme da parte dei nostri partner attuali, siamo ancor più fiduciosi di raggiungere i nostri prossimi traguardi. Vediamo che le nuove generazioni non rinunciano a bowl sane, saporite e bilanciate per i propri pranzi. Siamo qui per essere il loro punto di riferimento”.