Mediaset contro il decoder europeo

Il gruppo di Cologno Monzese prepara il ricorso contro la sentenza della Corte di Giustizia Europea. La Lega calcio studia le possibili conseguenze della liberalizzazione dei diritti tv

Un terremoto. La sentenza della Corte di Giustizia europea che ha giudicato illegale la territorialità per i diritti tv per le partite di calcio sta scuotendo il mercato televisivo di tutta Europa, Italia compresa. La sentenza Se la Lega di Serie A è impegnata a studiare la sentenza, Mediaset (uno dei protagonisti italiani del settore) ha già annunciato, attraverso il suo presidente Fedele Confalonieri, di voler fare ricorso. «Se mandiamo per aria il copyright, mandiamo per aria il futuro dello sport e della cultura», ha dichiarato Confalonieri nel suo intervento all’incontro dibattito “Italia Audiovisiva: diritto d’autore e creatività”. Sky per ora non si pronuncia, nella convinzione che il problema potrebbe riguardare soprattutto i club.

© Riproduzione riservata