Socios: cos’è e come funziona la piattaforma dei Fan token sportivi

Tutto quello che c’è da sapere sulla piattaforma di Chiliz, che ultimi due anni ha saputo rivoluzionare i modelli di interazione tra tifosi e organizzazioni sportive

Socios-Lionel-Messi

Il futuro dello sport? Più inclusivo e redditizio grazie anche all’innovazione tecnologica. È la convinzione del 56% dei cittadini europei, che dopo la parentesi della pandemia sono tornati a popolare arene, stadi e palazzetti con una ritrovata (in realtà, mai persa) voglia di vivere lo sport in prima persona. Il dato, evidenziato dal recente Mastercard Sport Economy Index 2023 , è ancor più significativo nel nostro Paese con il 62% degli italiani che considera la tecnologia determinante per godere al meglio di ogni esperienza dentro e fuori gli impianti sportivi.

A comprenderlo non sono solo i tifosi, ma le stesse società attive nell’industria dell’intrattenimento. Intrattenimento, non sport: avete letto bene. Perché oggi le società sportive si muovono in uno scenario competitivo mutato e devono superare un approccio basato esclusivamente su prodotti e servizi. Società sportive, del cinema, dell’audiovisivo e del gaming si confrontano tutte in un unico campo: quello del tempo e dell’attenzione dei loro target. La parola d’ordine è engagement, coinvolgimento.

Sport, fan token e asset digitali: un’intesa vincente

In questo scenario, tra le società sportive si stanno diffondendo esponenzialmente asset digitali come fan token e digital collectible, asset virtuali limitati che si basano sulla tecnologia blockchain. Lo scorso anno, un’indagine di Nielsen su questo mercato aveva evidenziato già una buona conoscenza e utilizzo di token e asset digitali nel settore sportivo, sia tra i tifosi che tra le società che operano in questo ambito.

Già nel 2021, un italiano su quattro (il 25%), il 32% dei tifosi, era a conoscenza dei fan token legati allo sport. Non solo, il 10% era già interessato al loro acquisto per supportare la squadra, la lega o i giocatori preferiti e l’8% voleva a essere coinvolto nelle attività quotidiane dei team. Un interesse crescente stimolato sì dal numero di accordi di sponsorizzazione siglati dalle società di criptovalute o blockchain con i club sportivi, ma anche dai vantaggi che scaturiscono dal possesso di fan token di una o più squadre.

Socios.com: un nuovo modo di vivere lo sport

Lo sanno bene gli oltre 1,5 milioni di utenti nel mondo registrati sulla piattaforma Socios.com, realtà che negli ultimi due anni ha saputo rivoluzionare i modelli di interazione tra tifosi e squadre partner della piattaforma. Prodotta da Chiliz, fornitore di blockchain specializzato nell’industria dello sport e dell’intrattenimento, Socios.com ha iniziato a farsi conoscere al grande pubblico del nostro Paese attraverso le sponsorizzazione delle maglie di alcune delle principali squadre del campionato di calcio, ma oggi è diventata parte attiva del campionato anche attraverso numerose iniziative, come quella che ha messo in palio tra gli utenti della piattaforma le “palle gol” della finale di Supercoppa di Riyadh tra Milan e Inter.

Oggi Socios.com è adottata da più di 180 organizzazioni sportive tra leghe, federazioni, squadre di calcio – come Barcellona, Paris Saint Germain, Manchester City, Milan, Inter e Juventus (tra le italiane anche Roma, Bologna, Napoli e Udinese e la stessa Nazionale). Nell’applicazione sono presenti, tra gli altri, anche team di Formula 1, di eSport e franchigie della Nba e Nhl americana. Una partnership che, secondo quanto evidenziato in un articolo del Sole 24 Ore , ha già saputo generare un business superiore ai 500 milioni di euro, che hanno portato nelle casse dei club 260 milioni in revenue  sharing .

Fan Token e Socios.com: come funziona l’app

Come funziona Socios.com e qual è il livello di coinvolgimento a cui possono aspirare i tifosi? Una volta scaricata l’applicazione dedicata, gli utenti possono interagire con le squadre o le organizzazioni preferite attraverso l’acquisto di fan token dedicati, che avviene esclusivamente attraverso la criptovaluta digitale Chiliz ($CHZ). È necessario, quindi, cambiare denaro reale in Chiliz prima di procedere all’acquisto di fan token. L’acquisto di un singolo fan token dà accesso a tutte le attività collegate alla squadra, come pronosticare il risultato di una partita, rispondere a quiz e sondaggi, influendo su alcune scelte del club.

Oltre a porre le basi per il mercato dei fan token, la tecnologia blockchain di Chiliz garantisce che la voce dei tifosi sia ascoltata dai club al termine dei sondaggi. Un’attività, quest’ultima, che ricorda l’azionariato popolare, anche se – almeno per il momento – ai fan token holder  non viene chiesto di intervenire su decisioni che richiedono professionalità specifiche, come quelle che riguardano il calciomercato o le scelte di campo. L’interazione proposta da Socios, però, ha un che di rivoluzionario, perché i tifosi possono realmente prendere parte ad alcune decisioni dei club, come quelle legate a una maglia da gioco, al design di una capsule collection , o al naming  di un campo da allenamento.

Più l’utente è attivo sull’app e partecipa, più punti utili – denominati SSU – ottiene da spendere in premi ed esperienze messe a disposizione dai club. Le esperienze più esclusive – come i biglietti allo stadio in area Vip – sono solitamente riservate ai possessori di 50 o più fan token della stessa organizzazione. Il numero di fan token può determinare anche il peso del voto in un sondaggio proposto sulla piattaforma, anche se Socios appone correttivi per evitare che una decisione importante possa essere presa solo da pochi utenti.

Socios-Lionel-Messi

Una schermata della pagina di Juventus all’interno dell’app Socios.com

La partnership con Ac Milan

Tra gli esempi virtuosi di partnership tra Socios.com e una società sportiva c’è quella avviata con Ac Milan. Il club rossonero ha da tempo compreso la necessità di diventare una entertainment  company , capace di espandere la magia del rettangolo di gioco ad altri ambiti tra innovazione e lifestyle, per fidelizzare i tifosi attraverso momenti indimenticabili. Accanto a iniziative come Club 1899 – un’area Vip dedicata ai tifosi che vogliono vivere l’esperienza premium di una partita a San Siro, tra lounge a due passi dal campo, ristorazione di livello e dj set – attraverso Socios.com il Milan ha attivato un’attenta strategia di fan engagement.

Durante le partite di Champions League e Serie A, ad esempio, i tifosi più fedeli e partecipi sulla piattaforma possono vivere l’esperienza dello stadio in uno Sky Box dedicato a pochi passi dal top management del club e da leggende rossonere del passato. Oltre al cashback  per l’acquisto del merchandising Ac Milan, offerto anche da altri club, di recente la società rossonera ha permesso ai fan token holder di scegliere il nome della Tribunetta del centro sportivo di Milanello, dedicata poi a Cesare Maldini.

Socios-Lionel-Messi

Ac Milan ha coinvolto i propri fan token holder per decidere il naming della Tribunetta del centro sportivo di Milanello, dedicata poi a Cesare Maldini. Qui uno scatto dell’inaugurazione insieme al figlio di Cesare, Paolo Maldini

Fan token come forma di investimento?

I fan token e i collezionabili digitali presenti in portafoglio su Socios.com possono essere venduti in qualsiasi momento sulla base della quotazione data dalla piattaforma. Motivo per cui i fan token attirano l’interesse anche di un’audience diversa da quella dei “semplici” tifosi, che punta a ottenere un ritorno nel lungo periodo. Il mercato crypto in generale, tuttavia, rappresenta ancora uno scenario piuttosto immaturo e una strategia di questo genere potrebbe essere economicamente rischiosa, perché legata a importanti oscillazioni di prezzo.

Il caso più emblematico è avvenuto in occasione del passaggio del calciatore Lionel Messi al Paris Saint Germain, che ha fatto lievitare il valore di 1 $PSG a 45 euro, mentre oggi il valore di un fan token del club non arriva a 6 euro, Socios.com, però, è da sempre chiara con i propri utenti sui rischi finanziari legati alle criptovalute e sul fatto che i fan token esistano esclusivamente come strumento di fidelizzazione e non come investimento.

“Il posizionamento dei fan token, da un punto di vista marketing e promozionale è a esclusivo appannaggio dei fan”, sottolinea un portavoce di Socios Italia. “Il prezzo, fosse 1 centesimo o 100 euro, non impatta l’esperienza data dalla utility dell’asset in piattaforma”. Una utility che viene garantita dagli accordi commerciali che la piattaforma intrattiene con i club.

“Di conseguenza, a prescindere dal valore economico, qualunque tifoso, interagendo attraverso i fan token, potrà avere accesso ai benefit e premi che Socios e il club mettono a disposizione della audience”. La strategia di lungo periodo, si precisa da Socios Italia, è quella di “slegare le performance dei token da dinamiche tradizionali che si vedono influenzate da fluttuazioni come quelle del Bitcoin. Per farlo, insieme ai club puntiamo a guidare una mass adoption  stimolata dalla utility del token che, come appena spiegato, resta tale a prescindere dal valore economico”.

© Riproduzione riservata